Corso di Aggiornamento RLS
Menu

CORSO RLS AGGIORNAMENTO

Riferimenti e Descrizione

Il corso di aggiornamento per il Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha lo scopo di aggiornare, valutare, e migliorare le competenze sulle principali tecniche di controllo, prevenzione e protezione dei rischi in materia di sicurezza sul lavoro, secondo il D.Lgs.81/08.

Destinatari sono tutti i lavoratori di aziende di ogni tipo, incaricati come rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza aziendale, come disposto dall’articolo 37 del D.Lgs. 81/ così come modificato dal D.Lgs. 106/09, in aziende con meno di 50 dipendenti. Viene richiesto come pre requisito un'attestato di frequenza al corso di Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza sul lavoro di almeno 32 ore.

Piano formativo corso Aggiornamento RLS

Obiettivi del corso

Il corso Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza ha l’obiettivo di aggiornare il rappresentare dei lavoratori per quanto riguarda la sicurezza. L’RLS svolge un ruolo importante, ed ha una formazione specifica in materia di salute e sicurezza, conosce tutto ciò che riguarda l’analisi dei rischi presenti all’interno degli ambienti in cui esercita la propria rappresentanza, il corso approfondisce le principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi, saranno illustrate le principali novità introdotte nella normativa vigente in materia di sicurezza sul posto di lavoro in modo tale che l’RLS possa essere in grado di proporre soluzioni valide ed adeguate, ed al passo con l’evoluzione della normativa e del progresso tecnico.

Il RLS ruolo, funzioni e caratteristiche

Il corso offre sulla base delle novità introdotte, una panoramica sull’evoluzione normativa comunitaria e nazionale, le responsabilità relative al

ruolo di Rappresentante del Lavoratore per la sicurezza sul lavoro, con particolare riferimento ai rischi connessi alla propria attività lavorativa. Infatti il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha diritto ad una formazione particolare ed un aggiornamento in materia di salute e sicurezza concernente i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, tale da assicurargli adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi.

Definire, individuare e valutare i rischi

La valutazione del rischio è lo strumento fondamentale che permette di individuare le misure di prevenzione e di pianificarne l’attuazione, il miglioramento ed il controllo al fine di verificarne l’efficacia e l’efficienza Studiando i principali fattori di rischio legati al ciclo produttivo (chimici, biologici, ergonomici, ecc), viene mostrato come eseguire correttamente la valutazione dei rischi e la loro gestione (DUVRI, Piano di emergenza

ed evacuazione). I contenuti variano in base ai rischi specifici del settore di riferimento. L’RLS infatti che ètenuto a ricevere una copia del DVR, deve essere in grado di leggerlo, interpretarlo e suggerire eventuali modifiche o integrazioni ritenute necessarie.

I compiti dell’RLS

Il RLS svolge tutta una serie di compiti molto importanti all'interno dell'azienda, volti a dimostrare un costante interessamento rispetto alla salute e alla sicurezza dei lavoratori. In base all'art. 50 del D. Lgs. 81/2008, deve ad esempio: effettuare una consultazione preventiva in ordine alla valutazione dei rischi; accedere ai luoghi di lavoro in cui sono presenti dei rischi; dare un parere sulla scelta degli addetti al servizio di prevenzione, all'attività di prevenzione incendi, al primo soccorso, alla evacuazione dei lavoratori; effettuare una consultazione in merito all'organizzazione della formazione e sulla designazione del RSPP e degli addetti in materia di lotta antincendio e primo soccorso, intervenire nella riunione periodica per la sicurezza.