corso PRIVACY E TRATTAMENTO DATI
Menu

PRIVACY E TRATTAMENTO DEI DATI

Riferimenti e Descrizione

Il corso ha lo scopo di fornire le competenze di base necessarie agli Incaricati al trattamento dei dati personali per la corretta gestione e sicurezza dei dati in azienda. Espone i rischi del trattamento dei dati e indica le misure di sicurezza a cui attenersi per la loro tutela. Il corso è rivolto a tutti coloro che hanno necessità di utilizzare dati personali di terzi. In particolare, all'interno dell'azienda, si rivolge agli Incaricati del trattamento dei dati, del sistema informativo e della sicurezza.

Piano formativo corso Privacy e Trattamento Dati

Obiettivi del corso

Il Corso intende favorire una corretta conoscenza e comprensione della normativa vigente in relazione ai principi che la regolano, ai diritti, agli adempimenti, alle sanzioni. I principali obiettivi sono: fornire le conoscenze di base relative al tema del trattamento dati; comprendere i ruoli e le responsabilità nel sistema di gestione della sicurezza dei dati; acquisire e diffondere, nella struttura di appartenenza, la cultura della riservatezza e della tutela dei dati personali; conoscere le principali fonti di minacce e le contromisure da adottare a protezione dei dati.

Contenuti del corso

Partendo da una panoramica della normativa di riferimento (il D. Lgs. 196/2003, il Provvedimento del 1 marzo 2007, ecc.) si affrontano i temi legati alla privacy e alla protezione dei dati, distinguendo tra sensibili”, “giudiziari” e “comuni” e si illustrano le responsabilità

civili e penali in caso di inosservanza delle leggi in materia. In questa parte, il corso oltre ad illustrare i diritti dell’interessato fornisce indicazioni su un’appropriata gestione dei curriculum vitae e sulla comunicazione e diffusione dei dati personali ed il loro eventuale trasferimento a paesi terzi e su internet. Inoltre si trattano anche le tematiche inerenti al diritto di recesso, alla rettifica ed alla cancellazione dei dati.

Il diritto alla protezione dei dati personali

Il diritto alla protezione dei dati personali è un diritto fondamentale dell'individuo tutelato dal Codice in materia di protezione dei dati personali (decreto legislativo 20 giugno 2003, n. 196), oltre che da vari altri atti normativi italiani e internazionali. In particolare, grazie ad esso ogni individuo può pretendere che i propri dati personali siano trattati da terzi solo nel rispetto delle regole e dei principi stabiliti dalla legge. Il Codice prevede

specifiche misure di protezione e sicurezza da applicare e adempimenti da svolgere quando si effettua un trattamento di dati personali altrui e riconosce all'interessato determinati diritti che è possibile far valere rivolgendosi direttamente al titolare.

Il Garante della Privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali è un’autorità indipendente istituita dalla vecchia legge sulla privacy (l. n. 675/1996) per assicurare la tutela dei diritti e delle libertà fondamentali ed il rispetto della dignità nel trattamento dei dati personali. E’ un organo collegiale, composto da quattro membri eletti dal parlamento, i quali rimangono in carica per un mandato di quattro anni rinnovabile. L’attività del Garante, iniziata nel 1997, ha riguardato ogni settore della vita sociale economica e culturale del Paese in cui si è manifestata l’esigenza della protezione dei dati personali.